SenzaPeli

pensieri incacchiati di un non sinistrato de sinistra

Posted by sonia | gennaio - 27 - 2007 | Commenti disabilitati su Il giorno della memoria … Corta

Ormai da qualche anno, il 27 gennaio ricorre il giorno della memoria (grazie al defunto pontefice, I suppose) e ogni anno la cosa mi pare sempre più insopportabile: un pò perchè mi sembra una farsa, dato che la cosa è passata inosservata per almeno 50 anni; poi la ricorrenza non dovrebbe riguardare esclusivamente l’olocausto, ma tutti i massacri che sistematicamente si sono avuti (e si avranno).

Per citarne solo alcuni, iniziando dagli “ultimi”:

  • la strage di falluja
  • le torri di new york
  • i campi di concentramento (ebbene si!!) nella ex jugoslavia
  • la strage dei tutsie (1,500,000 di persone in 2 mesi)
  • i morti nei gulag sovietici (20,000,000 di persone)
  • gli abitanti del congo belga sfruttati a causa del caucciù (10,000,000 di persone)
  • gli schiavi utilizzati negli Stati Uniti per centinaia di anni (innumerevoli)
  • la strage di vari popoli per mano dei conquistatori (indios, popolo degli uomini e parecchi altri – incalcolabili)
  • senza contare i miliardi di animali uccisi per nostro piacere, egoismo, inutilità…

E ci sono cose che non verranno mai alla luce!!

Quindi il giorno della memoria ci deve essere (magari più di uno!!) ma non deve essere soltanto per l’olocausto perchè non ci sono oppressi di serie A e oppressi di serie B .

Comments are closed.